Cari figli,guardandovi radunati intorno a Me, la vostra Madre, vedo molte anime pure, molti miei figli che cercano l’amore e la consolazione che però nessuno&nbs...Leggi tutto...

Pellegrinaggi a Medjugorie

A.H. Antonioli Viaggi da ormai 20 anni organizza Pellegrinaggi a Medjugorje con autobus gran turismo o minibus.

Il programma base è di 6 giorni, cinque notti.

 

 

PELLEGRINAGGI A PARTIRE

DA 300.00 €

Tutto Compreso

entra e vedi i dettagli

e il prossimo viaggio

Pellegrinaggi Organizzati

Organizziamo principalmente pellegrinaggi a Medjugorje, ma anche pellegrinaggi in tutta Italia e in Europa, a Lourdes, Fatima, San Giovanni Rotondo, Assisi e Roma.

Se sei interessato lascia un tuo recapito, ti aggiorneremo sui pellegrinaggi in programmazione

 

CONTATTACI  

è semplice: basta compilare il modulo con i tuoi dati, ti richiamiamo senza impegno per informazioni!

Ultimo Messaggio

Messaggio del 2 novembre 2017 (Mirjana)

Cari figli,guardandovi radunati intorno a Me, la vostra Madre, vedo molte anime pure,

molti miei figli che cercano l’amore e la consolazione che però nessuno gli offre. 

Vedo anche coloro che fanno delmale: perché non hanno un buon esempio, perché

 non hanno conosciuto mio Figlio, il bene che silenziosamente si diffonde attraverso

 le anime pure, la forza che regge questo mondo. I peccati sono molti, però c’è anche

l’amore! Mio figlio vi manda a Me, la madre, affinché vi insegni ad amare ed affinché

 comprendiate che siete tutti fratelli. Lui desidera aiutarvi. Apostoli del mio amore,

 basta unvivo desiderio della fede e dell’amore perché mio Figlio vi accetti: però

 dovete essere degni, averebuona volontà e cuori aperti.

 Mio Figlio entra nei cuori aperti. Io, come Madre, desidero che conosciatedi più mio

 Figlio, Dio nato da Dio, cosicché comprendiate la grandezza del Suo amore di cui

avete così tanto bisogno.

 Lui ha preso su di  i vostri peccati, ha ottenuto la redenzione per voi ed in cambio

 ha chiesto di amarvi gli uni con gli altri. Mio Figlio è amore.

 Lui ama tutti gli uomini senza distinzione,uomini di tutti i paesi e di tutti i popoli. 

Se vivreste, figli miei, l’amore di mio Figlio, il Suo regno sarebbegià sulla terra, 

perciò apostoli del mio amore pregate, pregate affinché mio Figlio ed il Suo amore 

sianopiù vicini, per poter essere esempio d’amore e poter aiutare tutti coloro che 

non Lo hanno ancoraconosciuto. Non dimenticate mai che mio Figlio, unico e trino, 

vi ama. Pregate ed amate i vostri pastori. Vi ringrazio

20140801_072656
DSCN0253
DSCN0576
Radio Maria

RSS Feed

MARIA MADRE DELL’UMANITA’ 



Maria è la Madre di tutti gli uomini, nessuno escluso. Quando Gesù morente in croce la chiama solennemente col nome di “Donna”, vuole indicarci in Lei la nuova Eva, cioè la madre della nuova umanità, composta dagli uomini riscattati dal sangue del Redentore. La salvezza operata dal Figlio di Dio è universale e riguarda tutti gli uomini di tutti i tempi. Nessuno è escluso, nemmeno l’infimo embrione confinato in un congelatore. Maria abbraccia col suo cuore tutti coloro che Gesù ha redento e ha chiamato alla divina figliolanza. Nel suo grembo, nel quale il Verbo si è fatto carne, l’intera umanità è predestinati alla nuova nascita nello Spirito. Quanto si estende la redenzione, tanto si dispiega la maternità di Maria. L’intera umanità è racchiusa nel suo cuore materno. Non vi è nessuno che non abbia il suo posto speciale in questo culla di pace di amore. La Madonna è madre innanzi tutto dei cristiani, ciò di coloro che sono membra vive del Corpo mistico di Gesù Cristo. Lungo il corso dei secoli, e in particolare in questi nostri giorni inquieti, la Chiesa non ha esitato a proclamarla sua madre. Questo significa che tutti i membri della Chiesa, in modo speciale i sacerdoti, il Papa e i vescovi, sono suoi figli. Per quanto nella Chiesa una persona sia rivestita di dignità, è pur sempre un figlio che Maria tiene per mano e prende in braccio. La presenza della Madre nella Chiesa garantisce quella piccolezza evangelica senza la quale uno non può entrare nel Regno dei Cieli ( Mt 18,3). La sua sollecitudine materna si estende ai bisogni innumerevoli di questa grande famiglia dei figli di Dio. La Madre intercede, provvede e interviene. Che cosa potrebbero fare gli uomini di Chiesa se la Madonna non venisse continuamente in loro aiuto, anche quando non è invocata?  
Maria è la Madre dell’intera umanità. Potrebbe forse escludere dalle preoccupazione del suo Cuore coloro che non la conoscono, che la combattono o che la insultano? Il suo amore materno abbraccia tutti gli uomini di tutti i tempi, a qualsiasi religione o credo appartengono. Lei si preoccupa dei problemi di ognuno, in particolare della salvezza eterna delle anime, per le quali prega e ottiene le grazie necessarie. Come il sole illumina ed effonde il suo calore su tutti gli uomini, buoni o cattivi che siano, così l’amore di Maria si estende in ogni angolo della terra per riscaldare gli essere umani più sconosciuti ed emarginati. Nulla e nessuno sfugge alla sua sollecitudine di madre. Tutti gli uomini gli sono presenti in ognuna delle loro necessità. La Madonna interviene anche nei minimi particolari e si cura di ognuno come se fosse il suo unico figlio. 

Vostro Padre Livio




LA VITA E' UNA MISSIONE
di P. Livio (edizioni Sugarco)

Diamo inizio ad una serie di catechesi che saranno rivolte in modo particolare ai giovani che affrontano la scuola superiore, l’università, ma soprattutto la vita e, pertanto, in questa fase iniziano a navigare nelle incertezze. E’ un’età in cui gran parte della formazione dei ragazzi avviene fuori dalla famiglia, nella scuola o attraverso il confronto con la società; è anche la fase della vita in cui la fede ereditaria viene messa in discussione. I giovani perseverano nel cammino della fede se vengono accompagnati. Altrimenti sbandano, attirati da altre proposte, da altre visioni della vita. Per questo ho pensato che fosse necessario offrire, attraverso Radio Maria, un programma settimanale in cui toccare le questioni di fede tipiche di coloro che non si accontentano più di ciò che hanno ricevuto dalla famiglia o dalla parrocchia. Di qui l’idea di mettere a fuoco settimanalmente tutti quegli interrogativi che spontaneamente nascono nel cuore dell’uomo:
- perché esisto?
- che senso ha la mia vita?
- cos’è il bene? cos’è il male?
- da dove vengo? dove vado?
- perché il dolore? perché il male? perché la morte?
Sono tutti interrogativi a cui bisogna rispondere (Padre Livio). 


I giovani vivono una fase straordinaria in cui si confrontano con se stessi e col mondo, scoprendo il dono affascinante della loro libertà donata da Dio per affrontare le grandi domande della vita e intraprendere la missione affidata a ciascuno. Tuttavia la libertà non consiste nel mettere a repentaglio il viaggio, perdendosi o distruggendosi seguendo le false luci che offre il demonio o le false risposte con cui la mentalità materialista e relativista vuol mettere a tacere le questioni fondamentali dell'esistenza. Al contrario, la vera libertà illuminata dalla luce della fede ci aiuta a non perdere mai di vista la meta, accorgendosi a poco a poco che, seguendo il percorso tracciato da Dio, si diventa pienamente uomini: persone realizzate, soddisfatte, felici già in questa vita, perché fare il bene fa bene. In questo viaggio difficile, ma esaltante, non siamo soli. È Dio stesso a indicarci la via, se solo lo lasciamo parlare, se impariamo ad ascoltarlo, se lo incontriamo nel silenzio del nostro cuore.

Vuoi leggere questo nuovo e meraviglioso libro?
Vuoi regalarlo a qualcuno a te caro?
RICHIEDILO A NOI, E' SEMPLICE!!!
con un clic direttamente dal nostro catalogo
via email a info.ita@radiomaria.org - ai nostri uffici: tel. 031-610600

  


Ringraziamo  gli ascoltatori  che si sono impegnati per un aiuto periodico a Radio Maria, che ha bisogno di sostegno costante per fare fronte a tutti gli impegni.  
Un modo comodo e senza nessuna spesa aggiuntiva è il Sepa postale o bancario, col quale potete stabilire un versamento periodico  mensile,  bimestrale  o altro - che scatterà automaticamente - e che voi, in ogni caso, potrete cambiare o sospendere.

Il Sepa è allegato al nostro giornalino, ed è scaricabile direttamente dal sito www.radiomaria.it (LO TROVATE NELLA SEZIONE SOSTIENICI)
Potete richiederlo anche al numero telefonico dell’Ufficio Informazioni: 031-610600

Per usufruire di questa opportunità, occorre rispedire tale modulo compilato e firmato a Radio Maria:

*via posta al seguente indirizzo: 
Associazione Radio Maria Via Milano 12  -  22036 ERBA (Como)
*tramite Fax al numero 031 611 288 
*via email a info.ita@radiomaria.org

Grazie di cuore a tutti i nostri ascoltatori che divengono sostenitori col loro aiuto e le loro preghiere.







TROVI tutti i libri  attraverso questi modi:

www.radiomaria.it
telefono ufficio informazioni 031-610600
mail info.ita@radiomaria.org
Te li inviamo direttamente a casa tramite corriere!!

  alla prossima newsletter...

Leggi l'articolo...

Newsletter di P. Livio - 06 Novembre 2017



Cari amici, 
nei messaggi più recenti dati a Mirjana, la Regina della pace insiste sulla generazione eterna di suo Figlio "nato da Dio". Gesù infatti è nel medesimo tempo Figlio di Dio e Figlio di Maria. Se dicessimo soltanto che Gesù è Figlio di Maria non riconosceremmo la sua divinità e faremmo di lui uno dei grandi maestri spirituali dell'umanità. Se al contrario non riconoscessimo l'evento dell'incarnazione, col quale il Verbo ha assunto la natura umana nel grembo della Vergine Maria, Gesù non sarebbe un vero uomo. La Madonna ci richiama alla verità centrale della fede cristiana e cioè che Gesù è vero Dio e vero uomo. Nel messaggio odierno lo fa in un modo molto forte, affermando che "mio Figlio, uno e trino, vi ama". Questo significa che l' "Io" divino di Gesù è una Persona della Santissima Trinità che, in relazione intima col Padre e con lo Spirito Santo, partecipa dell'unica natura divina. Nel medesimo tempo la Regina della pace indica qual è stata la missione di Gesù: "Egli ha preso su di sé i vostri peccati e ha ottenuto la redenzione per voi". Col suo sacrifico di amore fino alla croce Gesù ha salvato il mondo, liberandolo dal potere del peccato e della morte e aprendo all'umanità le porte del paradiso. Per questo egli è l'unico Salvatore del genere umano, che noi dobbiamo conoscere nella grandezza del suo amore e farlo conoscere agli altri. La Madre vede il pericolo del dissolvimento della fede e la riduzione di Gesù a un semplice uomo e di conseguenza anche il dissolvimento del vero amore, quello che viene dal suo Cuore trafitto. 
E' questo amore, che le anime pure hanno accolto, la forza che salva il mondo.

Vostro Padre Livio


Immagine correlata

Messaggio della Regina della Pace a Mirjana, 2 Novembre 2017

"Cari figli,
guardandovi radunati intorno a Me, la vostra Madre, vedo molte anime pure, molti miei figli che cercano l’amore e la consolazione che però nessuno gli offre. Vedo anche coloro che fanno del male: perché non hanno un buon esempio, perché non hanno conosciuto mio Figlio, il bene che silenziosamente si diffonde attraverso le anime pure, la forza che regge questo mondo.
I peccati sono molti, però c’è anche l’amore! Mio figlio vi manda a Me, la madre, affinché vi insegni ad amare ed affinché comprendiate che siete tutti fratelli. Lui desidera aiutarvi. Apostoli del mio amore, basta un vivo desiderio della fede e dell’amore perché mio Figlio vi accetti: però dovete essere degni, avere buona volontà e cuori aperti. Mio Figlio entra nei cuori aperti. Io, come Madre, desidero che conosciate di più mio Figlio, Dio nato da Dio, cosicché comprendiate la grandezza del Suo amore di cui avete così tanto bisogno. Lui ha preso su di sé i vostri peccati, ha ottenuto la redenzione per voi ed in cambio ha chiesto di amarvi gli uni con gli altri. Mio Figlio è amore. Lui ama tutti gli uomini senza distinzione, uomini di tutti i paesi e di tutti i popoli. Se viveste, figli miei, l’amore di mio Figlio, il Suo regno sarebbe già sulla terra, perciò apostoli del mio amore pregate, pregate affinché mio Figlio ed il Suo amore siano più vicini, per poter essere esempio d’amore e poter aiutare tutti coloro che non Lo hanno ancora conosciuto. Non dimenticate mai che mio Figlio, uno e trino, vi ama. Pregate ed amate i vostri pastori. Vi ringrazio"


AUDIO DEL COMMENTO AL MESSAGGIO di P. LIVIO

Risultati immagini per medjugorje pellegrini

Il Cardinal Pietro Parolin, Segretario di Stato, riguardo a Medjugorje
"Informazioni da Medjugorje", 1 Novembre 2017


Lunedì 30 ottobre 2017, dopo il Rito di benedizione del grande salone della Università Cattolica di Zagabria, il Card. Pietro Parolin, Segretario di Stato, ha tenuto una Conferenza Stampa nel corso della quale ha risposto anche ad una domanda legata a Medjugorje. Secondo quanto riportato dall’Agenzia di Stampa IKA, il Cardinale ha detto al riguardo:“Ieri, mentre venivo in Croazia con un volo Roma – Spalato, ho incontrato un folto gruppo di pellegrini diretti a Medjugorje dall’Argentina. Poco tempo fa ho parlato con persone che testimoniavano il fatto che c’è un grande interesse per Medjugorje. A quanto so, quest’estate là si è svolto anche un grande raduno di giovani. Voi sapete che era stata istituita una Commissione il cui scopo era quello di studiare il fenomeno. La Commissione ha poi consegnato le sue conclusioni nelle mani del Santo Padre. Naturalmente, accanto alla questione relativa alla valutazione circa il carattere soprannaturale degli eventi di Medjugorje, c’è anche tutta quella che concerne la cura pastorale sul posto, ed è questo ciò che al momento ci interessa di più, perché sono molte le persone che si recano in pellegrinaggio in quel luogo. Il desiderio della Santa Sede è dunque quello di aiutare a regolare quel fenomeno, in modo che i fedeli che là si recano possano meditare meglio la Parola di Dio, celebrare i Sacramenti e vivere un’autentica esperienza di fede. Proprio a tal fine non molto tempo fa è stato a Medjugorje Mons. Hoser, che ha avuto il compito di raccogliere informazioni e riferire alla Santa Sede sullo stato delle cose, ma, lo ribadisco, al fine di rispondere alle sfide concernenti la cura pastorale. Tutto ciò per poter poi valutare quale passo successivo compiere in tal senso”.





RICHIEDI IL NUOVO GIORNALINO-CALENDARIO 2018 DA APPENDERE E CONSERVARE PER TUTTO IL NUOVO ANNO:

LO TROVI AI NOSTRI UFFICI: TEL. 031-610600
VIA EMAIL info.ita@radiomaria.org
e nel nostro sito internet www.radiomaria.it nella sezione "giornalino"



UTILIZZA GLI STESSI CONTATTI PER OGNI RICHIESTA: 
Libri di P. Livio, Radioline, Magliette, Portachiavi, Immagini, Penne, Corone del Rosario.... e tantissimo altro!!!!

L'immagine può contenere: 2 persone, spazio al chiuso

 


 alla prossima newsletter!!!
Leggi l'articolo...



Cari amici, 
nei messaggi più recenti dati a Mirjana, la Regina della pace insiste sulla generazione eterna di suo Figlio "nato da Dio". Gesù infatti è nel medesimo tempo Figlio di Dio e Figlio di Maria. Se dicessimo soltanto che Gesù è Figlio di Maria non riconosceremmo la sua divinità e faremmo di lui uno dei grandi maestri spirituali dell'umanità. Se al contrario non riconoscessimo l'evento dell'incarnazione, col quale il Verbo ha assunto la natura umana nel grembo della Vergine Maria, Gesù non sarebbe un vero uomo. La Madonna ci richiama alla verità centrale della fede cristiana e cioè che Gesù è vero Dio e vero uomo. Nel messaggio odierno lo fa in un modo molto forte, affermando che "mio Figlio, uno e trino, vi ama". Questo significa che l' "Io" divino di Gesù è una Persona della Santissima Trinità che, in relazione intima col Padre e con lo Spirito Santo, partecipa dell'unica natura divina. Nel medesimo tempo la Regina della pace indica qual è stata la missione di Gesù: "Egli ha preso su di sé i vostri peccati e ha ottenuto la redenzione per voi". Col suo sacrifico di amore fino alla croce Gesù ha salvato il mondo, liberandolo dal potere del peccato e della morte e aprendo all'umanità le porte del paradiso. Per questo egli è l'unico Salvatore del genere umano, che noi dobbiamo conoscere nella grandezza del suo amore e farlo conoscere agli altri. La Madre vede il pericolo del dissolvimento della fede e la riduzione di Gesù a un semplice uomo e di conseguenza anche il dissolvimento del vero amore, quello che viene dal suo Cuore trafitto. 
E' questo amore, che le anime pure hanno accolto, la forza che salva il mondo.

Vostro Padre Livio


Immagine correlata

Messaggio della Regina della Pace a Mirjana, 2 Novembre 2017

"Cari figli,
guardandovi radunati intorno a Me, la vostra Madre, vedo molte anime pure, molti miei figli che cercano l’amore e la consolazione che però nessuno gli offre. Vedo anche coloro che fanno del male: perché non hanno un buon esempio, perché non hanno conosciuto mio Figlio, il bene che silenziosamente si diffonde attraverso le anime pure, la forza che regge questo mondo.
I peccati sono molti, però c’è anche l’amore! Mio figlio vi manda a Me, la madre, affinché vi insegni ad amare ed affinché comprendiate che siete tutti fratelli. Lui desidera aiutarvi. Apostoli del mio amore, basta un vivo desiderio della fede e dell’amore perché mio Figlio vi accetti: però dovete essere degni, avere buona volontà e cuori aperti. Mio Figlio entra nei cuori aperti. Io, come Madre, desidero che conosciate di più mio Figlio, Dio nato da Dio, cosicché comprendiate la grandezza del Suo amore di cui avete così tanto bisogno. Lui ha preso su di sé i vostri peccati, ha ottenuto la redenzione per voi ed in cambio ha chiesto di amarvi gli uni con gli altri. Mio Figlio è amore. Lui ama tutti gli uomini senza distinzione, uomini di tutti i paesi e di tutti i popoli. Se viveste, figli miei, l’amore di mio Figlio, il Suo regno sarebbe già sulla terra, perciò apostoli del mio amore pregate, pregate affinché mio Figlio ed il Suo amore siano più vicini, per poter essere esempio d’amore e poter aiutare tutti coloro che non Lo hanno ancora conosciuto. Non dimenticate mai che mio Figlio, uno e trino, vi ama. Pregate ed amate i vostri pastori. Vi ringrazio"


AUDIO DEL COMMENTO AL MESSAGGIO di P. LIVIO

Risultati immagini per medjugorje pellegrini

Il Cardinal Pietro Parolin, Segretario di Stato, riguardo a Medjugorje
"Informazioni da Medjugorje", 1 Novembre 2017


Lunedì 30 ottobre 2017, dopo il Rito di benedizione del grande salone della Università Cattolica di Zagabria, il Card. Pietro Parolin, Segretario di Stato, ha tenuto una Conferenza Stampa nel corso della quale ha risposto anche ad una domanda legata a Medjugorje. Secondo quanto riportato dall’Agenzia di Stampa IKA, il Cardinale ha detto al riguardo:“Ieri, mentre venivo in Croazia con un volo Roma – Spalato, ho incontrato un folto gruppo di pellegrini diretti a Medjugorje dall’Argentina. Poco tempo fa ho parlato con persone che testimoniavano il fatto che c’è un grande interesse per Medjugorje. A quanto so, quest’estate là si è svolto anche un grande raduno di giovani. Voi sapete che era stata istituita una Commissione il cui scopo era quello di studiare il fenomeno. La Commissione ha poi consegnato le sue conclusioni nelle mani del Santo Padre. Naturalmente, accanto alla questione relativa alla valutazione circa il carattere soprannaturale degli eventi di Medjugorje, c’è anche tutta quella che concerne la cura pastorale sul posto, ed è questo ciò che al momento ci interessa di più, perché sono molte le persone che si recano in pellegrinaggio in quel luogo. Il desiderio della Santa Sede è dunque quello di aiutare a regolare quel fenomeno, in modo che i fedeli che là si recano possano meditare meglio la Parola di Dio, celebrare i Sacramenti e vivere un’autentica esperienza di fede. Proprio a tal fine non molto tempo fa è stato a Medjugorje Mons. Hoser, che ha avuto il compito di raccogliere informazioni e riferire alla Santa Sede sullo stato delle cose, ma, lo ribadisco, al fine di rispondere alle sfide concernenti la cura pastorale. Tutto ciò per poter poi valutare quale passo successivo compiere in tal senso”.





RICHIEDI IL NUOVO GIORNALINO-CALENDARIO 2018 DA APPENDERE E CONSERVARE PER TUTTO IL NUOVO ANNO:

LO TROVI AI NOSTRI UFFICI: TEL. 031-610600
VIA EMAIL info.ita@radiomaria.org
e nel nostro sito internet www.radiomaria.it nella sezione "giornalino"



UTILIZZA GLI STESSI CONTATTI PER OGNI RICHIESTA: 
Libri di P. Livio, Radioline, Magliette, Portachiavi, Immagini, Penne, Corone del Rosario.... e tantissimo altro!!!!

L'immagine può contenere: 2 persone, spazio al chiuso

 

 

 alla prossima newsletter!!!
Leggi l'articolo...

Antonioli Hotels

Chiesa di Medjugorie

Viaggi Organizzati

Il Tour Operator Antonioli  si occupa da anni di viaggi organizzati e tour per gruppi di amici.

Visitate il nostro sito e troverete la giusta vacanza per tutti i periodi dell'anno.

www.antoniolihotels.com

Mare d'inverno

Vuoi passare l'inverno in un luogo dal clima mite immerso nella natura? Il nostro villaggio in Sardegna è il luogo ideale dove poter trascorrere piacevoli periodi in compagnia e con la comodità di un albergo. Siamo aperti tutto l'anno. Durante i periodi invernali proponiamo numerose gite ed escursioni per scoprire i tesori artistici e naturali del Sulcis.

www.baia.to

Vacanze Studio

Organizziamo anche vacanze studio per ragazzi, per imparare l'inglese divertendosi. Abbiamo proposte in Inghilterra, negli Stati Uniti e Italia. Un servizio di qualità, un team qualificato di istruttori e di animatori che affiancano i ragazzi in ogni momento della giornata.

www.antoniolihotels.com